Giocattoli per bambini dinosauri

I dinosauri giocattolo sono così amati dai nostri bambini che alcuni di loro semplicemente non possono farne a meno e hanno molti scaffali allestiti con libri o giocattoli a questo tema. Per quale motivo i bambini sono in grado di ripetere senza errori nomi molto complicati di queste creature estinte da tempo, seppure non riescono a volte a ricordare i nomi delle località remote in cui vivono i loro nonni?

Perché i dinosauri giocattolo sono così popolari tra i bambini?

Si tratta di un fenomeno molto misterioso e possiamo solo intuire le ragioni di questa passione diffusa o anche, a volte, di questa ossessione. A nostro avviso, la ragione di un così grande interesse è il fatto che le creature in questione siano contemporaneamente inesistenti, ma reali: un tempo vivevano su questo pianeta, ma nessuna delle persone che vivono attualmente le ha viste.

Forse questo fatto fa viaggiare tanto l’immaginazione dei bambini. Se in passato é esistito qualcosa di incredibile e fuori dal comune, che ora possiamo solo immaginare, allora perché quello che esiste solo nella nostra fantasia non potrebbe esistere davvero nel futuro? O forse esiste già, ma nessuno l’ha ancora visto?

E i dinosauri giocattolo ricordano ai bambini proprio questa possibilità. E anche se noi stessi, da adulti, siamo inclini a pensare concretamente, vale la pena di rispettare il diritto dei bambini alla fantasia nel senso più ampio, anche il meno probabile. Questa è una parte importante dei processi cognitivi e d’altronde il nostro mondo deve le sue scoperte tecniche e scientifiche relativamente più innovative ai grandi sognatori.

Dinosauri giocattolo per bambini – tra cosa scegliere?

  • Iniziamo dai più semplici, cioè dalle figurine di dinosauri fatte in legno, metallo, plastica o gomma, In generale, i produttori ci offrono tutta una serie di questi tipi di figurine, che raffigurano varie specie di questi animali di altri tempi,
  • Dinosauri giocattolo con diversi effetti – che aumentano di volume nell’acqua, che emettono rumori, che camminano, con occhi che si illuminano oppure con le mascelle che si aprono,
  • Figurine di dinosauri con uova che si schiudono, un tappetino che rappresenta i paesaggi dell’epoca in cui i dinosauri vivevano, o strumenti archeologici. Questi giocattoli sono stati inventati pensando ai veri appassionati di questa scienza, ossia della paleontologia,
  • Palloncini, stampini per la sabbia, giochi da tavolo, rompicapi, puzzle e qualsiasi oggetto su cui si possa usare l’immaginario di uno di questi rettili della preistoria. 

Che tipo di dinosauro giocattolo si incontra più spesso?

Lo Stegosauro era un erbivoro quadrupede massiccio e alto. Il suoi tratti distintivi erano un dorso arrotondato, una postura caratteristica, corte zampe anteriori, una testa posta a bassa altezza da terra ed una coda rigida che il dinosauro teneva abbastanza alta in aria. Le sue spine e le sue file di placche hanno fatto speculare molti scienziati. Le prime venivano probabilmente utilizzate per la difesa, mentre le seconde potevano servire come esibizione estetica tra gli altri animali, oppure per la termoregolazione. Questa tipologia vantava le dimensioni più grandi tra gli stegosauri, raggiungendo le dimensioni di un autobus medio.

Dimensioni: 

  • larghezza – 9 cm,
  • altezza – 19 cm,
  • lunghezza – 46 cm. 

Il Triceratopo era un tipo di dinosauro erbivoro dotato di corna, appartenente della famiglia dei ceratopsidi, che sono vissuti nel tardo Cretaceo tra i 68 e i 65,5 milioni di anni fa nel territorio dell’attuale Nord America. E’ considerato tra gli ultimi dinosauri non volatili che sono esistiti prima dell’estinzione nel Cretaceo. Il nome generico deriva dal greco e tradotto liberamente significa una faccia con tre corna. Questi dinosauri avevano tre corna e un’importante struttura ossea intorno al collo. Questi quadrupedi, che ricordano per molti aspetti i rinoceronti, sono diventati tra i dinosauri più riconoscibili e i più noti rappresentanti dei Ceratopsidi.

Dimensioni: 

  • larghezza – 11 cm,
  • altezza – 16 cm,
  • lunghezza – 45 cm. 

Il Tirannosauro è uno dei dinosauri più famosi. Comunemente conosciuto come dinosauro T-Rex o semplicemente T-Rex. Quando fu scoperto del 1902, Henry Fairfield lo chiamò Tyrannosaurus-rex, cioè tradotto liberamente re lucertola tiranna, siccome all’epoca era il più grande scheletro mai trovato appartenente a un carnivoro – lungo 14 metri ed alto 5 metri e mezzo. Il suo piede era lungo addirittura quaranta centimetri. Il peso del Tirannosauro era di oltre 8 tonnellate. Si muoveva ad una velocità di 32 km/h, mentre la sua mascella, piena di denti affilati, era motivo di terrore tra le pianure preistoriche.

Dimensioni: 

  • larghezza – 15 cm,
  • altezza – 32 cm,
  • lunghezza – 50 cm. 

I Diplodok erano una specie di dinosauro appartenente alla famiglia dei Diplodok, i cui resti completamente fossilizzati furono scoperti nel 1877 da W. Willston. Il nome, su base latina, deriva dalle parole greche “diploos” cioè doppio e “dokos” cioè trave. Questo animale e vissuto alla fine del giurassico nell’ovest del Nordamerica. E’ annoverato tra i dinosauri più popolari della “Formazione di Morrison”.

Dimensioni:

  • altezza – 33 cm,
  • larghezza – 12 cm,
  • lunghezza – 50 cm. 

Possiamo reperire questo tipo di giocattoli non solo in magazzino, ma anche tramite internet. Consigliamo di consultare la piattaforma “Pianeta del Bambino” per poter scegliere il miglior negozio.